A.N.F.C.M.A.

                                                           Associazione Nazionale Famiglie Caduti

                                             e Mutilati dell'Aeronautica



Lo scorso 14 MAGGIO a Napoli, presso la Scuola Militare Nunziatella, in occasione della cerimonia del Mak π 100 degli Allievi del 231° Corso, il Presidente-Reggente della Sezione Prov.le di Napoli dell' ANFCMA (Associazione Nazionale Famiglie Caduti e Mutilati Aeronautica), ha consegnato all'Allievo Scelto Ettore Luca Magliocca, distintosi per gli eccellenti risultati raggiunti, la Borsa di Studio intitolata alla memoria del Magg. Paolo Piero Franzese, caduto il 19 agosto 2014 nei pressi di Ascoli Piceno e che aveva compiuto gli studi di Scuola Media Superiore presso la Nunziatella e che nei suoi trascorsi di studio e di attività operativa ha sempre goduto della più alta considerazione e si è sempre imposto come esempio di professionalità.

Il semplice ma toccante momento di ricordo si è svolto nella stupenda cornice del cortile "Vittorio Veneto" della Scuola Militare.

La cerimonia, tenutasi nel rispetto delle disposizioni vigenti in materia di contrasto e contenimento del virus COVID-19, ha visto la partecipazione di numerose Autorità ed è stata presieduta dal Generale di Divisione Salvatore Cuoci, Comandante per la Formazione e Scuola di Applicazione dell'Esercito, che ha preso la parola dopo il discorso introduttivo del Col. Ermanno Lustrino, Comandante della Scuola.



DUE CACCIA EUROFIGHTER DEL 51° STORMO DI ISTRANA SORVOLANO FIRENZE PER IL GIURAMENTO DEL CORSO SIRIO ALLA DOUHET


  1. Il Capo Corso Giovanni Calcutta e la vice Capo Corso Anna Maria Cesaroni sono stati premiati con borse di studio da parte dell'ANFCMA e dall'87° Club Frecce Tricolori "Mario Naldini". La Sezione dell'87° Club ha contribuito alla raccolta di generi alimentari proposta dal Cappellano dell'ISMA don Salvatore in prossimità della Pasqua. L'ANFCMA ha offerto generi alimentari e €50,00.


1° Novembre è stata celebrata una S. Messa in suffragio di tutti i caduti

dell'Aeronautica Militare.

La partecipazione di Familiari dei Caduti, dei Presidenti delle Associazioni

Aeronautiche e delle Autorità di Vertice della Forza Armata, seppur con numeri

ridotti per il rispetto delle norme anticovid, è stata qualificata e rappresentativa della

grande famiglia Aeronautica rendendo particolarmente commovente la celebrazione

religiosa tenutasi nella solennità del Sacrario dei Caduti dell'AM al Cimitero

Monumentale del Verano in Roma. Dopo la recita della Preghiera Ufficiale

dell'ANFCMA e della Preghiera dell'Aviatore, la funzione religiosa si è conclusa con

la benedizione degli Avelli fatta dall'Officiante Mons. Antonio Coppola, Vicario

Episcopale per l'Aeronautica Militare.

Dopo la funzione religiosa il Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica - Gen.S.A.

Alberto Rosso - ed il Presidente Nazionale dell'ANFCMA - Gen.S.A.(r) Tiziano Tosi

- si sono recati al vicino Monumento alle Aquile che ravviva l'omaggio ed il ricordo

degli Aviatori che hanno sacrificato la propria vita per la Patria. Ai piedi del

monumento, insieme, hanno acceso una lampada votiva ed hanno successivamente

deposto due corone di alloro mentre venivano resi gli onori militari ai Caduti.